Una lunga, lunga domenica

Immagine

La tovaglia era quella della nonna, quella ricamata. Sulla tavola profumo di timo e maggiorana e dei bicchieri che ricordavano le caldi estati marocchine. Poi noi e la nostra lunga lista di portate: muffin salati, torcetti al salmone, risotto al castelmagno e miele di ciliegio e, infine, Lei. La torta che mi è costata un lunghissimo pomeriggio di irripetibili parole con gli occhi rivolti al cielo.

Per oggi iniziamo con gli antipasti.

MUFFIN SALATI CON OLIVE TAGGIASCHE,POMODORI SECCHI E TIMO – o a scelta- CON FORMAGGIO MONTE REGINA E COPPA

Ingredienti: g 250 farina- g 15 (una bustina) di lievito per pizze e torte salate- 1 uovo grande- ml 200 latte intero- 4 cucchiai di olio extravergine- sale.

In una terrina sbattete l’uovo insieme ai cucchiai di olio e al latte. In un altro recipiente setacciate la farina e il lievito.

Ora, dovendo preparare entrambi i muffin, io ho diviso ulteriormente in due il contenuto delle terrine, di modo da poter unire i diversi ingredienti.

Per i muffin alle olive: unite le foglie di timo al composto (uova,olio, latte), un pizzico di sale, ma ricordate che olive e pomodori secchi sono di per sè molto saporiti.

Unite lentamente il composto alla farina e al lievito, poi incorporate olive taggiasche e pomodori secchi triturati grossolanamente. Ungete gli stampini da muffin e versate un cucchiaio abbondante dell’impasto ottenuto.

Per i muffin al formaggio e coppa: al composto unite un pizzico di sale e una macinata di pepe e ripetete la stessa operazione fatta per quelli allle olive, incorporando poi g 80 di formaggio tagliato a cubetti molto piccoli.

Infornate per 20-25 minuti a 180 °C. Sfornate, lasciate intiepidire e imbottite i muffin al formaggio con due fette di coppa.

Il Monte Regina è un formaggio -ormai prodotto da pochissime aziende agricole della provincia di Lecco- che ho acquistato al mercato contadino della nostra zona. Si può tranquillamente sostituirlo con un formaggio più facilmente reperibile e di gusto simile, come bitto o casera.

2 thoughts on “Una lunga, lunga domenica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...