Un buon rientro

La fine delle vacanze è sempre stata legata all’altezza del granturco.

Così era, almeno fino all’età della mia adolescenza: mi piaceva guardare i campi mentre mi allontanavo da casa e poi confrontarli, quando tornavo, con l’immagine che avevo impressa nella mente.

Ritorno era sinonimo di rigoglio, di verde intenso, carico.

Anche se le abitudini sono cambiate, in qualche modo questo ritorno somiglia molto a quello di una volta: lo stesso verde denso, dipinto un po’ in ogni dove.

E, dopo tutti i preparativi, nell’orto è come fosse Natale

Immagine

Ci sarà parecchio lavoro da fare!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...