Involtini di calamaro

Non che io nutra una particolare simpatia per qualche ortaggio in particolare, vero è che ce ne sono alcuni con cui faccio fatica a convivere pacificamente.

La colpa sta tutta nella fatica data dalle modalità di raccolta, inversamente proporzionale alla fatica applicata nell’atto della semina.

I fagiolini appartengono appunto alla categoria: “ortaggi con cui si fatica a convivere”.

Sempre nascosti tra le loro belle foglie, a meno di una cura quotidiana- cosa che assolutamente non posso permettermi di questi tempi-, vengono scovati quando già hanno superato la dimensione ottimale, quindi già più coriacei del necessario.

Fatto sta, una volta raccolti, sono pure noiosi  da ripulire…di buono rimane il sapore e la gentilezza con cui sposa gli altri ingredienti.

INVOLTINI DI CALAMARO, FAGIOLINI E PANCETTA TESA

Immagine

Ingredienti(dosi per 4 persone)

un calamaro grande- 40 fagiolini- 4 fette di pancetta tesa- olio extravergine- pepe.

Preparazione

Portate ad ebollizione una pentola d’acqua, salate, sbollentate la verdura fino quando risulterà al dente. Con una schiumarola, trasferite i fagioli in una terrina piena d’acqua ghiacciata, così da riuscire a mantenere la loro brillantezza. Scaldate il forno a 200°C.

Tagliate il calamaro in quattro anelli. Per ognuno formate un mazzeto da dieci fagiolini, avvolgetelo nella fetta di pancetta e infilatevi l’anello di calamaro. Riponete gli involtini in una teglia,

One thought on “Involtini di calamaro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...