Et voilà!

Che i francesi siano benedetti!

Questo pensavo mentre cronometravo i minuti (pochissimi) che mi hanno separata dalla realizzazione della ricetta di oggi.

Sì, perchè la ricetta in questione è tutto quello che vorrebbe chiunque si trovi a decidere all’ultimo momento il dolce da preparare, ovvero: rapido, facile e buono.

Quindi scordatevi frullatori, mixer e le altissime pile di ciotole che svettano verso il soffitto, una basterà. Aggiungete un pentolino e una forchetta e gli stampi che vi sembreranno più adeguati…et voilà!

LES FINANCIERS

Un financier è un dolce di piccole dimensioni tipico della cucina francese, spesso confuso con un muffin.

Si tratta di un dolcetto da tè molto leggero e morbido e di solito contiene farina di mandorle, mandorle tritate o sbriciolate o l’aroma di mandorle. La base del dolce stesso è il beurre noisette* (burro marrone), ovvero del burro lasciato sciogliere a lungo sul fuoco fino a farlo imbrunire, diventando color nocciola. I financier sono spesso cotti in stampi appositi di forma ovale, forma tramutata poi in lingotto…ma qui non si capisce bene se ci sia di mezzo o no lo zampino degli svizzeri!

Ingredienti (dosi per 14 dolci)

100 g burro noisette*- 80 g zucchero a velo- 60 g farina di mandorle- 40 g farina tipo 0- 4 albumi- sale- vaniglia ( aroma o in bacca).

Preparazione

Fate sciogliere il burro, facendo molta attenzione a non superare il punto di fumo, spegnete. In un recipiente unite le farine, lo zucchero a velo, la vaniglia, il sale e mescolate. Aggiungete gli albumi alle farine, uno alla volta,  e con l’aiuto di una forchetta amalgamate il tutto. Infine il burro sciolto, tiepido, filtrato al momento, versandolo a filo.
Imburrate degli stampini (io ho utilizzato quelli da muffins in silicone) riempite per ¾ e porli in frigorifero per circa 20 minuti. Accendere il forno a 180°.
Infornate percirac 12 minuti, fino a leggera doratura.

Per capire quanto sia rapida e semplice la procedura, vi basti sapere che, in un pomeriggio di normale attività di mamma, li ho sfornati due volte.

Non avendo avuto il tempo per fotografare i primi, dovevo per forza rimediare!

4 thoughts on “Et voilà!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...