Un po’ frollini, un po’ Zimsterne

I preparativi proseguono, si infilano lunghe ghirlande di biscotti e bastoncini di zucchero, si cercano vecchie bottiglie da riempire e decorare, insomma c’è un gran fermento.

Io in tutto questo delirio mi sento già abbondamente soddisfatta: anche solo il semplice fatto di averlo organizzato mi fa sentire meno glaciale del solito.

La ricetta è semplicissima, quello che conta sono ovviamente le formine, ma sono sicura che riuscirete a reperirle facilmente (sempre che non siate già in possesso).

Quello che mi scalda di più di questa foto è il gomitolo superstite di una lana comprata anni fa al mercato di Otavalo, in Ecuador, per il resto ci pensano i biscotti.

FINTA FROLLA DI NATALE

Ingredienti

250 g farina tipo 0- 125 g burro freddo- 2 tuorli- 80 g zucchero a velo- la scorza grattugiata di un limone- 1 cucchiaino di succo di limone- 1 cucchiaino di cannella in polvere- 1 cucchiaino di zenzero in polvere- un pizzico di sale.

Preparazione

Nella planetaria intridete bene il burro con la farina, le spezie, il sale e il limone (scorza e succo). In una terrina a parte lavorate i tuorli con lo zucchero, poi uniteli alla farina lavorata. Fate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela in frigorifero a riposare per un’ora circa.

Scaldate il forno a 180°C, stendete la pasta dello spessore di 4 mm e tagliate con gli stampini. Con una cannuccia fate un piccolo foro se volete usarli per fare delle ghirlande o delle decorazioni. Distribuiteli su un foglio di carta da forno e infornate. Cuocete finchè saranno appena dorati. Lasciate raffreddare e infilateli con uno spago o del filo di lana.

Consiglio n. 1: se volete giocare d’anticipo, potete preparare l’impasto e congelarlo, (l’impasto resiste in freezer fino a 3 mesi) prima di utilizzarlo basterà lasciarlo mezza giornata in frigorifero.

Consiglio n. 2 (non mio, sempre di  Bab’s, ma che trovo preziosissimo): se avete intenzione di preparare i biscotti come decorazione da appendere ai rami dell’albero, stendete la pasta di 2 mm anzichè 4, così peseranno meno ed eviterete l’effetto rami cascanti!

8 thoughts on “Un po’ frollini, un po’ Zimsterne

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...