Natale allo zenzero

La sera di Natale, la frase più ripetuta rimane questa ”E’ già passato un altro Natale”.

Così tutta l’attesa tramuta di botto in malinconia per qualcosa che è già andato perso, ingiustamente, pare…perché contrariamente a quanto si vuol far credere, vorremmo tutti che il Natale durasse in eterno.

Chi non vorrebbe che la gentilezza delle persone si sprecasse ogni momento e non fosse che un lontano ricordo in un comune giorno d’estate?

Perché dopotutto è di questo che si tratta: dello stare insieme , del condividere stanze fin troppo piccole per tutta quella gioia, di pensieri e non di regali obbligati, di una buona scusa per essere felici.

C’è bisogno di una mano gentile che faccia scivolare via piano tutta questa felicità in eccesso, che lasci il tempo a cuore e stomaco per ricominciare piano ad abituarsi al freddo dell’inverno.

VELLUTATA DI LENTICCHIE E ZENZERO

IMG_5392

Postumi da una due giorni (per qualcuno tre giorni) natalizia a tavola, lo zenzero è sicuramente uno dei migliori alleati del vostro stomaco: fresco o essicato non importa, le sue proprietà benefiche sono una medicina perfetta.

E poi esiste spezia più natalizia?

Ingredienti (dosi per 4 persone)

250 g lenticchie rosse piccole- 1 foglia di alloro- 2 foglie di salvia- 3 carote- olio extravergine di oliva- 1 cucchiaio di salsa di pomodoro- 1 cucchiaio raso di zenzero macinato o grattugiato (se usate quello fresco, meno di un cucchiaio basterà)- sale- peperoncino.

Preparazione

Mettete le lenticchie in ammollo, se piccole, un’ora basterà. Scolatele, copritele d’acqua e portatele ad ebollizione con gli aromi (alloro e salvia). Lasciate sobbollire per 40 minuti, aggiungendo acqua all’occorrenza.

Pulite le carote, fatele a tocchetti molto piccoli e fateli appassire in un tegame a parte con un filo d’olio. Aggiungete la salsa e fate cuocere per 5 minuti.  Prima di spegnere le lenticchie salatele, aromatizzate con lo zenzero e calate parte delle carote.

Passate i legumi col frullatore a immersione e servite ben caldo, decorando il piatto con un cucchiaio di brunoise, una c d’olio e, per chi lo ama, del peperoncino.

Se non amate le zuppe potete sempre ricorrere ad un ottimo infuso: acqua bollente, miele, succo di limone, zenzero fresco grattugiato. Lasciare in infusione 5 minuti, filtrare e versare in tazza. Aiuta la digestione e riscalda.

13 thoughts on “Natale allo zenzero

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...