Riso venere con crema di porri e Parmigiano allo zafferano- Meat Free Monday

IMG_6834

Ci sono tanti modi per tradire.

Il più delle volte neppure ci si accorge dei piccoli tradimenti perpetrati ogni giorno, come minuscoli omicidi di fiducia.

Ho riflettuto molto sulle parole scambiate con le foodblogger conosciute ieri ai Food Blog Awards: è stato nuovo per me scoprire i volti di chi si cela dietro la cortina di pixel, ci sono state risate e condivisione di pensieri è stato emozionante guardarsi per la prima volta negli occhi, parlare e trovare così tante somiglianze tra noi.

Sì, perchè nelle loro parole ho ritrovato le mie.

Nelle nostre scelte di ogni giorno a tavola, capita di sentirsi isolati, soli contro una muraglia, lì dove il tradimento trova il suo spazio.

Possiamo scegliere di tradire i nostri figli, o i nostri compagni, scegliendo alimenti che non sono tali, oppure possiamo scegliere piatti semplici, magari adottare invisibili strategie, ma essere sincere con loro.

Io scelgo e cerco di farlo ogni giorno e ringrazio tutte le altre foodblogger per avermi ricordato che non sono la sola.

RISO VENERE CON CREMA DI PORRO E PARMIGIANO ALLO ZAFFERANO

IMG_6835

Il riso Venere è noto per la sua digeribilità, nessun altro cereale lo eguaglia, non contiene glutine, è quindi adatto alla dieta del soggetto celiaco.
Dal punto di vista proteico questo riso risulta vantaggioso: grazie al suo elevato contenuto di lisina, possiede un valore biologico maggiore degli altri cereali.

L’elevato contenuto di acido linoleico e linolenico, acidi grassi essenziali indispensabili per le normali funzioni di tutti i tessuti e organi, ne garantisce il fabbisogno fisiologico. Il basso contenuto di sodio ed elevato di potassio rende il riso utile per l’ipertensione arteriosa ed in tutte le patologie caratterizzate da ritenzione idro-salina.

Il riso, particolarmente quello integrale come il Venere, contiene anche una notevole quantità di silicio, oligoelemento utile nella formazione e nella riparazione del tessuto osseo. Ha un contenuto di ferro quattro volte superiore al riso comune ed il doppio del selenio.
Il riso Venere è ricco di vitamine idrosolubili tra cui la B1 (tiamina), la B2 (riboflavina), la PP (niacina) e di microelementi minerali: calcio, selenio, zinco, magnesio e ferro, nonché un elevato quantitativo di antociani.

Un piatto ricco di doni senza tante pretese, perfetto contro i tradimenti.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

300 g riso Venere- 1 porro- 2 patate piccole- 40 g Parmigiano Reggiano- zafferano- brodo vegetale q.b.- sale- olio extravergine d’oliva- una noce di burro.

Preparazione

Fate bollire il riso, pulito dall’eventuale lolla, in abbondante acqua salata (40/45 minuti).

Nel frattempo lavate e tagliate il porro a rondelle, pelate le patate, risciacquatele e tagliatele a cubetti piccoli. Fate soffriggere il porro in un tegame con un filo d’olio extravergine, sfumate con un cucchiaio di brodo e aggiungete le patate. Mantenete la salsa piuttosto cremosa aggiungendo brodo all’occorrenza. Sciogliete lo zafferrano in un dito di brodo e unitelo alle verdure.

Frullate la salsa con un mixer ad immersione. Aggiungete il parmigiano grattugiato e aggiustate di sale se necessario.

Scolate il riso, mantecatelo con una noce di burro e servite sulla salsa di parmigiano.

7 thoughts on “Riso venere con crema di porri e Parmigiano allo zafferano- Meat Free Monday

  1. Lo vorrei provare, tra l’altro non ho mai assaggiato il riso Venere. Ma forse c’è un disguido nella seconda parte del post, credo sia stata pubblicata la fine di un’altra ricetta…

  2. Concordo sull’elogio al riso integrale e in particolare al riso venere. ^^
    Mi sento di precisare però, in quanto celiaca, che è bene leggere il retro della confezione, anche per quanto riguarda il riso, che è naturalmente privo di glutine. E’ possibile che venga lavorato con altri alimenti, infatti, soprattutto se si tratta di “riso espresso”, come il venere che si trova più comunemente in commercio.

    Il tuo piatto ha dei colori bellissimi, perfetti in questa giornata piovosa!!

    • Hai fatto bene a fare questa precisazione,io da non celiaca non pongo così tanta attenzione a questi dettagli, che immagino siano fondamentali per chi invece deve prestare attenzione.
      In una giornata tutta bianca ci voleva davvero qualcosa di colorato!🙂
      Grazie e a presto

  3. Adoro il riso venere perchè sprigiona un buonissimo profumo oltre ad avere tutti i nutrienti di cui parli! Peccato che ci vuole una vita per cuocerlo… ma alla fine si ottiene anche dei risultati cromatici davvero interessanti come il tuo piatto! Hai visto? Da oggi anche io ho aderito alla campagna “Lunedì senza carne”!

    • Ciao Silvia!
      In effetti non è un piatto da ultimo secondo,ha bisogno di un minimo di organizzazione, ma per il profumo concordo:è davvero invitante!
      Prima ho letto,ma non avevo tempo di commentare, adesso torno da te al volo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...