Crumble salato al pecorino con radicchio e zucca

IMG_7111

I rientri sono silenziosi, poche parole, la casa sembra immobile, come in attesa di un abbraccio o di qualcuno che la svegli dal suo torpore.

Amo ritrovare le cose lasciate nella fretta della partenza, mi ricordano degli istanti che altrimenti dimenticherei.

La fine di una festa, di un viaggio, ha sempre lo stesso sapore: un sapore muto, come se il ricominciare ci rubasse le parole.

CRUMBLE SALATO AL PECORINO CON RADICCHIO E ZUCCA

IMG_7115

Avrei voluto tenere questo crumble per il Meat Free Monday, raccontarvelo con qualche verdura degna del nome Primavera, ma aprendo il frigorifero ieri ho trovato lo stesso eco di cui parlavo sopra e pochi ingredienti ad aiutarmi.

E dopotutto oggi è un martedì che assomiglia molto ad un lunedì, più stanco del solito perchè deve dimenticarsi in fretta del lungo fine settimana insieme, e con un cielo che non ricorda per niente la nuova stagione, quindi un ultimo accenno al defunto inverno e buon appetito!

Ingredienti (dosi per 2 persone)

1 cespo di radicchio- 100 g di zucca- olio extravergine- sale.

Per il crumble: 25 g pecorino stagionato- 60 g farina tipo 0- 30 g burro freddo.

Preparazione

Lavate le verdure e tagliatele a tocchetti. Scaldate l’olio in un tegame, fate soffriggere la zucca, quindi calate anche il radicchio. Fate asciugare bene, aggiustate di sale  e spegnete.

Scaldate il forno a 180°C. In una ciotola versate il pecorino grattugiato, la farina e il burro tagliato a cubetti. Lavorate gli ingredienti con le mani fino ad ottenere tante piccole briciole.

Riempite una teglia con le verdure e sigillate tutto con uno strato di crumble. Infornate per 25 minuti, finchè sarà dorato e servite ben caldo.