Pollo aromatizzato al miele e limone

C’è un giochetto che amo fare, mentre preparo le mie ricette.

Mentalmente stilo la lista degli ingredienti, li faccio passare in rassegna uno ad uno e ne calcolo i chilometri percorsi.

In realtà, ormai conosco piuttosto bene la risposta, difficilmente resto sorpresa, ma farlo mi da l’energia per perseverare.  Autoproduzione contro politiche di mercato, filiera corta al massimo della sua espressione.

L’ispirazione per la ricetta di oggi me l’ha data, ancora una volta, Béa. L’immagine mi aveva affascinata subito: i colori, i profumi che trasudavano dalla pagina del libro, mancava solo il momento.

E oggi il momento giusto è arrivato, orto e frigorifero erano in perfetta sincronia.

Per l’esattezza:

  • Pollo = Km 0
  • Miele = km 0
  • Limoni = km 600 circa
  • Aglio = km 2,5
  • Origano = 1.000 km
  • Pomodori verdi = km 0
  • Olive nere = 1.000 km 
  • Olio = 1.000 km
  • Fagiolini verdi = km 0
  • Prezzemolo = km 0
  • Patate novelle = km 0

Ammetto che non c’è alcuna perfezione in tutto questo, ma ci stiamo lavorando!

POLLO AROMATIZZATO AL MIELE E LIMONE

Questa versione della ricetta è quella del libro di Béatrice Peltre. Rispetto al blog vi sono alcune differenze, io, poi, ho modificato a mio piacimento alcuni ingredienti che segnalerò per correttezza.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

Succo di 1 limone- 2 cucchiai di miele- 1 cucchiaio di origano- 3 spicchi d’aglio sminuzzati – ml 60 di olio di oliva- sale- pepe- 4 cosce di pollo (oppure 3 cosce con sovracoscia, come nel mio caso)- 4 pomodori verdi tagliati in quattro parti- olive nere kalamata denocciolate (oppure olive nere pugliesi sott’olio)- 1/4 di tazza di acqua fredda- g 450 fagiolini verdi- prezzemolo fresco.

Preparazione

In una terrina mescolate il succo di limone, il miele, l’origano, l’aglio (nel mio caso, ho preferito lasciarlo intero) e l’olio. Aggiungete sale e pepe e miscelate il tutto. Disponete le cosce in una teglia e versateci sopra la salsa. Coprite e lasciate a marinare per almeno 30′ in frigorifero. Scaldate il forno a 190°C, aggiungete alle cosce i pomodori, le olive e l’acqua. Infornate per 50′, finchè risulta ben dorato.

Mentre il pollo sta cuocendo, fate bollire per 5′ in acqua salata i fagiolini, puliti e lavati. Poi scolateli in acqua ghiacciata per fermare la cottura. Cinque minuti prima della fine della cottura del pollo aggiungete i fagiolini nella teglia e, al momento di portare in tavola, cospargete con le foglie di prezzemolo.

Accompagnate con patate al vapore oppure con riso al vapore e pane casereccio per gustarvi la salsa!

Nota: per avere una carne ancora più morbida preparate una salamoia fatta di 0,75 l di acqua fredda, 4 cucchiai di sale grosso e 4 di zucchero semolato. Immergetevi le cosce, coprite e lasciate in frigorifero almeno 2 ore. Nel momento in cui dovrete cucinarle, scolatele e asciugatele sopra un foglio di carta.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...